MICROBLADING

L'EVOLUZIONE DEL TRUCCO SEMIPERMANENTE PER LE SOPRACCIGLIA

Hai sempre sognato di avere sopracciglia perfette, in ordine e soprattutto con un aspetto naturale? Hai già valutato l’idea di fare un tatuaggio, ma al solo pensiero di avere delle righe piene e innaturali ti blocchi spaventata di apparire strana e innaturale?

AC Studio di Estetica Avanzata ha un trattamento che può realmente cambiarti il viso e lo sguardo: il MICROBLADING.

Antica tecnica nata in oriente, ma da poco portata e adattata per noi occidentali, il microblading è l’evoluzione del trucco semipermanente che ricrea la dinamica dei singoli peli delle sopracciglia: il tuo sguardo sarà molto più aperto e fresco, grazie anche ad un disegno che si adatterà perfettamente alla tua conformità.

CONTATTACI

SIAMO A GENOVA

Con questa tecnica è possibile:

  • ricostruire delle sopracciglia senza peli

  • ricostruire delle sopracciglia dalla forma sbagliata

  • ridefinire e infoltire

  • correggere mancanze e dimensioni errate

  • coprire un vecchio tatuaggio sbiadito (previa consulenza visiva)

COME FUNZIONA IL MICROBLADING?

REALIZZAZIONE DI UN SOPRACCIGLIO IPERREALISTICO

1. PROGETTO

NUOVA FORMA ALLE TUE SOPRACCIGLIA

Prima di procedere con il trattamento si delineano i confini di dove andranno poi tracciati i peli.

Grazie a uno strumento Phibrows chiamato “compass” si prenderanno tutte le misure per poter realizzare la forma perfetta per ogni tipo di viso. La distanza degli occhi, la lunghezza del sopracciglio, l’altezza della parte più alta: tutto verrà empiricamente misurato per ricreare il disegno corretto.

2. ESECUZIONE LAVORO

IL TATUAGGIO C’È, MA NON SI VEDE

Con la speciale penna (usa e getta), con in punta una sorta di lama creata da tanti piccolissimi aghi, si vanno a creare i “graffi” che simuleranno i peli del vostro sopracciglio. La dinamica dello sviluppo dei peli si fonderà con i vostri peli esistenti creando un effetto naturale e iperrealistico.

  • 0
  • 1
  • 2
  • 3

3. CURA DELLE NUOVE SOPRACCIGLIA

COME MANTENERLE PULITE E IGIENIZZATE DURANTE LA GUARIGIONE

Terminato il trattamento il risultato sarà subito visibile. Durante il primo giorno, da un’ora dopo il trattamento stesso, bisognerà iniziare a prendersi cura delle nuove arrivate!
Con un dischetto di cotone inumidito da acqua tiepida e strizzato tamponare sul tatuaggio per pulire la fuoriuscita di siero. Ripete l’operazione per 3 o 4 volte durante la giornata, avendo l’accortezza di stendere anche un sottilissimo velo di crema curatica.

Dal giorno successivo e per una settimana ripetere la pulizia, sempre tamponando la zona (mai sfregare) mattino e sera.

LA COMPLETA GUARIGIONE AVVERRÀ IN 20/30 GIORNI
DOPO I 30 GIORNI E PRIMA DEI 60 SI
EFFETTUERÀ IL RITOCCO

DOMANDE FREQUENTI

Che cos’è il microblading

È l’evoluzione del trucco semipermanente per le sopracciglia. Con una speciale penna, con una punta formata da tanti piccoli aghi, molto più sottili di quelli usati nel trucco semipermanente, si creano dei “graffi” che simulano i peli. L’effetto è molto più naturale e realistico, lavorato all’interno di una forma adatta al nostro viso. Si sceglierà poi il colore di pigmento più simile al pelo naturale per un effetto ancora più realistico.

É doloroso?

Il dolore è molto soggettivo, purtroppo non è possibile dare una risposta certa a questa domanda. É comunque meno doloroso di un classico tatuaggio o del trucco semipermanente.

Quanto dura l’effetto?

L’effetto può durare dai 3 ai 5 anni, a seconda del tipo di pelle e dal soggetto. Per mantenere il colore e l’effetto è richiesto un ritocco annuale, da stabilirsi in base al tipo di pelle e allo stile di vita.

Manutenzione del tatuaggio alle sopracciglia

Dal momento che si effettua il microblading bisogna attendere circa 30/45 minuti e pulire le sopracciglia con cotone inumidito e passare un velo di prodotto per la cura (che forniremo a fine trattamento). Durante la giornata ripetere l’operazione ogni 3/4 ore circa in modo che non si formino crosticine che andrebbero a togliere il pigmento.
Dal giorno successivo e per altri 6 giorni ripetere la procedura al mattino e alla sera, avendo cura di non andare a togliere manualmente eventuali desquamazioni della pelle (sintomo di guarigione).

Il lavoro si può definire completamente guarito dopo 21 giorni dal trattamento.
Entro il mese successivo al primo trattamento bisogna fare la ribattitura per far sì che il lavoro sia pieno e completo. Per la cura tenere sempre in considerazione quella della prima seduta.

Per mantenere il lavoro è richiesto il ritocco annuale (tempistica da valutare in base al tipo di pelle del soggetto).